Scienze e tecniche dell'attività motoria preventiva e adattata Corso di laurea magistrale

Classe: LM-67 - Scienze e tecniche delle attivita' motorie preventive e adattate

Durata: 2 anni

Sede: Padova

Lingua: Italiano

Programmato

Posti per cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia: 60

Posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero: 2

DownloadAvviso di ammissione

DownloadProspetto Tasse

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il laureato magistrale possiede approfondite conoscenze in campo motorio e dell'esercizio finalizzate alla prevenzione delle malattie croniche e dell'aggravamento e delle complicanze delle stesse, nonché alla prevenzione delle patologie lavorative osteomuscolari, alla rieducazione e al mantenimento funzionale post-riabilitativo, e al recupero dell'efficienza fisica. Possiede inoltre conoscenze di biomeccanica del movimento, di valutazione funzionale e psicopedagogiche per la programmazione delle attività di gruppo. È in grado di comprendere le maggiori problematiche relative allo stato di salute delle varie età della vita, in particolare nella seconda e terza età, e quelle relative alle patologie croniche e alle patologie lavorative osteomuscolari. Conosce le più recenti tecniche di fitness e sarà in grado di applicarle sia ai soggetti in buona salute sia a quelli con problematiche di salute di diversa tipologia. Il laureato magistrale predispone, controlla e verifica programmi motori adattati per le popolazioni anziane, con o senza patologie, portatori di handicap e lavorativi, in base alla prescrizione del medico.

Ambiti occupazionali
I laureati magistrali applicano protocolli motori su indicazione del medico specialista, finalizzati all'organizzazione e alla gestione di misure preventive e curative che riguardano in generale l'educazione alla salute, e in particolare la prevenzione e la terapia delle patologie croniche attraverso l'esercizio fisico, la prevenzione dei vizi posturali e delle patologie osteomuscolari secondarie all'attività lavorativa, l'attività motoria adattata negli anziani e nei portatori di handicap. Gli sbocchi professionali includono le figure di programmatori, conduttori o consulenti di attività motorie presso enti pubblici o consorzi di enti pubblici, aziende ospedaliere, strutture pubbliche e private per anziani, strutture pubbliche e private per disabili. Tali attività comprendono le attività motorie per gli anziani finalizzate alla prevenzione dei deficit psicomotori correlati con la senilità, attività motorie finalizzate alla prevenzione dei vizi posturali e al recupero motorio post-riabilitativo per il mantenimento dell'autosufficienza, alla prevenzione delle patologie correlate con la sedentarietà e gli scorretti stili di vita, nonché quelle rivolte a gruppi di popolazione con specifiche patologie croniche, nelle quali è noto che l'esercizio fisico porta beneficio. Attività motorie adattate ai disabili per il mantenimento dell'efficienza fisica anche attraverso la pratica sportiva e per il loro inserimento nel tessuto sociale; attività motorie finalizzate al recupero psicofisico e sociale per gli utenti degli istituti di rieducazione e di pena e per le comunità di aggregazione e di recupero.

Visualizza il calendario delle lezioni

Presidente del corso di studio: ANDREA ERMOLAO

  • Marco BERGAMIN
  • Andrea ERMOLAO
  • Alberto MARAN
  • Daniel NEUNHAEUSERER
  • Daniel NEUNHAEUSERER
  • Marco BERGAMIN
  • Andrea ERMOLAO
  • Piero PAVAN
  • Attilio CARRARO
  • Silvia Girardi
  • Marco Dainese
  • Guendalina Milanese
  • Alessandro Colangelo

Scheda completa del corso